Cottura a vapore: il metodo di cottura migliore secondo la Scienza
view_listApprofondimenti,
date_range ,
perm_identityda Pinto's Blog

Cottura a vapore: il metodo di cottura migliore secondo la Scienza

Il miglior metodo di cottura per mangiare sano e tenersi in forma?

Se sei appassionato di cucina o vuoi ridurre l’uso di olio o altre sostanze grasse o semplicemente seguire una sana alimentazione, dovresti leggere questo e i prossimi articoli per scoprire vantaggi e svantaggi dei metodi di cottura.

Scegliere gli alimenti giusti infatti non è sufficiente: bisogna saper cuocere i cibi perchè non perdano principi nutrivi e non siano nocivi per la salute

Secondo la scienza il metodo di cottura migliore è quello a vapore perché permette di conservare i principi attivi dell’alimento e disperdere eventuali sostanze tossiche

Come fare?

-         Mettere a bollire l’acqua

-         -  Versare in un recipiente poroso (ripiano di bambù, cestino di metallo etc) gli alimenti che si vogliono cuocere

-          - Adagiare il recipiente sulla pentola una volta che l’acqua avrà raggiunto la giusta temperatura: il recipiente non dovrà entrare in contatto con l’acqua

Il vapore che sale dall’ acqua, trasmette al cibo il calore utile alla cottura senza che l’alimento perda i sali minerali e una buona parte di vitamine. L’eventuale grasso presente, cade nell’ acqua e non viene ingerito.

Con questo metodo è possibile cuocere verdure e la maggior parte dei pesci. Mentre per la carne e altri alimenti proteici potrebbe risultare insufficiente.

L’unico svantaggio citabile è la piccolissima perdita di principi attivi. Mentre se non mangiamo il cibo crudo, questo è il metodo migliore per perderne la minore quantità possibile

Suggerimento:

L’acqua può essere insaporita con delle spezie che daranno un gradevole sapore al prodotto. In alternativa è possibile utilizzare direttamente un brodo di verdure

L’acqua non deve superare la metà del volume della pentola: in questo modo non toccherà mai gli alimenti nel cestello

Tagliando gli alimenti in piccoli pezzi è possibile ridurre notevolmente i tempi di cottura

Curiosità:

A Milano esiste That's Vapore un ristorante dove si utilizza proprio questo metodo di cottura per la maggior parte delle proposte in menù

Commenti

Lascia il tuo commento

* Required field